Home

Il logo riproduce un vaso etrusco-corinzio di provenienza italiana che si trova al Louvre. La sua particolarità consiste nel fatto che in esso è raffigurato Eracle contro il Minotauro: non Teseo, come ci aspetteremmo secondo il mito greco.
Quel vaso è uno degli indizi dell’esistenza di una narrazione etrusca parallela a quella greca: seguiamoli, per tentare di ricostruire i frammenti di una versione della storia mediterranea diversa da quella greca.

Il motto “Con l’ombra nulla. Senz’ombra nulla” ricorre spesso sotto le meridiane: allude al fatto che soltanto con il sole è possibile la proiezione dell’ombra dello gnomone. Operazione antichissima, quella della lettura dell’ombra, utilizzata anche nei riti di orientamento, quando ancora il punto di riferimento era il sole di mezzodì. Ma poi prevalse gradatamente – già prima di Omero – il sistema di orientamento a nord, nato forse sui mari per non per perdere la rotta di notte.

Di queste, e di altre cose, si occupa questo sito.

Buona navigazione.

 

 

 

 

 

     
   
   
 

ARCHEOLOGIA, STORIA E STORIOGRAFIA ETRUSCHE E ITALICHE

© Carlo D'Adamo - Tutti i diritti riservati
L'uso dei testi di questo sito è consentito mediante citazione della fonte